Leo Emiri e la sua Guzzi del 1935

Si ringrazia il Sig. Leo Emiri per la consueta cortesia e disponibilità.

[maxgallery id=”6310″]