Foto Iniziale

La fine della centrale di Papigno tra incuria e ladri di rame

La centrale idroelettrica di Papigno costituisce uno dei monumenti di archeologia industriale più rilevanti del comprensorio ternano. Costruita nel 1911 dalla Società Italiana per il Carburo di Calcio Acetilene ed Altri Gas aveva la peculiarità di essere un’officina ricavata nella roccia diversi metri sotto il livello dello stabilimento elettrochimico, in […]

Condividi:
Inserito da