Foto Iniziale

La Società Terni e la costruzione della condotta forzata per la centrale di Grosio (SO)

Alla fine degli anni Cinquanta, l’azienda elettrica Municipale di Milano (AEM) iniziò la costruzione di una diga a speroni allo scopo di formare un bacino della capacità di 1.000.255 metri cubi d’acqua allo scopo di alimentare la centrale idroelettrica di Grosio, realizzata a 1.165 metri sul livello del mare, in […]

Condividi:
Inserito da
Foto Iniziale

Rasiglia (PG), in Umbria una piccola perla di archeologia industriale

Nella prima metà del Seicento Rasiglia vide lo sviluppo di tutta una serie di attività artigianali favorita dalla presenza della cospicua forza idraulica garantita dal fiume Menotre. Tra gli opifici potevano essere annoverati gualchiere, mulini (Accorimboni, Angeli, Silvestri, Ottaviani), lanifici (Tonti, Accorimboni) e tintorie che si dedicavano alla lavorazione di […]

Condividi:
Inserito da