veglionesiri2009-2

Tratto da “La Nazione” del 05/01/2010, pag. 5.

Senza entrare nel merito della vicenda, non si può far altro che constatare il triste epilogo di quanto rimane delle strutture che ospitavano un’azienda famosa nel mondo per il suoi brevetti sull’ammoniaca e che vide tra i suoi protagonisti Luigi Casale e Carlo Emilio Gadda. Dopo numerose demolizioni per fare posto ad un centro commerciale e all’edilizia residenziale, un luogo di eccellenza della storia industriale ternana è stato degradato ad ospitare un banale veglione di fine anno, ovviamente nel nome delle tre parole che non mancano mai, “recupero”, “valorizzazione” e “riuso”, sbandierate ogni qual volta entrano in funzione le ruspe per distruggere beni che avrebbero meritato altro destino.