Home » Distruzioni » Umbria » Terni. I macchinari ottocenteschi dello Jutificio Centurini distrutti dall’incuria

Terni. I macchinari ottocenteschi dello Jutificio Centurini distrutti dall’incuria

Ancora una volta Terni, come testimoniano queste foto che un anonimo e indignato cittadino ci ha fatto pervenire, si distingue per l’abbandono del suo patrimonio culturale. In questa occasione abbiamo registrato, con dolore e incredulità, lo stato di in cui versano i preziosissimi materiali salvati anni fa grazie all’interessamento dell’ingegner Gino Papuli e ricoverati in un capannone in attesa di miglior destino: si tratta addirittura degli ottocenteschi macchinari inglesi dello Jutificio Centurini, i quali sono stati danneggiati dai soliti cercatori di rame, che imperversano indisturbati.

 

 

Oltre la perdita di pregevoli reperti di archeologia industriale, alla quale i ternani sono ormai rassegnati, non si comprende la ratio di un tale menefreghismo. Terni è una città in piena fase recessiva, sta risentendo gli effetti della crisi speculativa mondiale e della internazionalizzazione dei mercati come e più del resto d’Europa, ma sta anche per perdere la sua Provincia, la Prefettura, la Camera di Commercio, qualche facoltà universitaria (inutili doppioni delle omologhe perugine), le Comunità Montane, e chissà cos’altro, ….. e a nessuna testa di politico (scherziamo nell’uso di questo nobilissimo termine) viene in mente di sfruttare qualche possibilità in più che abbiamo, rispetto ad altri territori, come un patrimonio di archeologia industriale ancora considerevole, seppure nel mirino degli imprenditori edili, i quali vorrebbero convertire in altri centri commerciali e appartamenti, beni che per inciso in questo momento non hanno nemmeno mercato, men che meno in una città la cui popolazione non cresce di numero, anzi in proiezione diminuirà.

 

Il magazzino nello sfacelo totale

Il macchinario com’era

Controlla anche

Telfer, De Sio contro la distruzione: “Il Comune rispetti la legge regionale”

Telfer, rassegna stampa del 23 luglio 2014

Telfer, rassegna stampa del 22 luglio 2014

Le turbine costruite dalla Società Terni per gli impianti del sistema Nera-Velino

Stampa