Home » Approfondimenti » Trasporti » La ferrovia Napoli-Portici

La ferrovia Napoli-Portici

Nella prima metà del 1800 il Regno delle Due Sicilie, il più esteso degli stati italiani, versava in uno stato di profonda arretratezza industriale. Il Re Ferdinando II di Borbone avviò un processo di industrializzazione che impose l’immediata realizzazione di una rete ferroviaria. Il 3 ottobre 1839 fu inaugurato il tratto Napoli–Gragnaniello, una frazione di Portici, della progettata linea Napoli-Castellamare – Nocera, la prima linea ferroviaria costruita in Italia. La locomotiva che inaugurò la linea fu battezzata Vesuviana, dal nome della tracciato stesso, fu assemblata a Napoli con pezziprogettati e realizzati nel Regno Unito sulla base della Racket, era in grado di viaggiare a circa 60 km orari. Nel novembre 1840 Ferdinando II decretò l’acquisto di un suolo posto al confine Napoli Portici, in località Pietrarsa, sul quale fece edificare uno stabilimento per la costruzione e manutenzione delle locomotive. Le prime 7 realizzazioni, ottenute da materiale inglese, furono denominate Pietrarsa, Corvi, Robertson, Vesuvio, Maria Teresa, Etna, Partenope. Nel 1841 fu variato il progetto del tratto Gragnaniello–Nocera Inferiore della Napoli-Castellamare-Nocera, trasformando Castellamare in una stazione terminale e non più di transito, in ragione del fatto che il territorio compreso tra Portici e Castellamare, essendo caratterizzato da colline, imponeva la costruzione di gallerie per consentire la realizzazione della linea ferrata, con costi esorbitanti. Il 20 maggio 1844 fu inaugurata la linea Gragnaniello – Nocera Inferiore per mezzo della locomotiva Bayard, nel 1846 fu portata a completamento anche la Torre Annunziata– Castellamare di Stabia.

 

Per approfondimenti:

Controlla anche

StazioneSpoletoNorcia

6a Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate: Spoleto-Norcia, la ferrovia “svizzera”

Iniziativa a cura di Umbria TPL e Mobilità SpA e del GRAF – Gruppo Romano …

Porrettana

Archeologia industriale lungo la Porrettana

DOPOLAVORO  FERROVIARIO  DI  BOLOGNA VIA STALINGRADO N. 12 DOMENICA 27 MAGGIO ORE 14,30 VIDEOPROIEZIONE SUL TEMA: ARCHEOLOGIA  …

Video: Museo della ferrovia Spoleto-Norcia

[vimeo width=”640″ height=”480″]https://vimeo.com/111305704[/vimeo]   Stampa

Ferrovia Spoleto-Norcia: video a colori

Prima parte [youtube width=”640″ height=”480″]http://www.youtube.com/watch?v=eAiLOs1Z3XQ[/youtube] Seconda parte [youtube width=”640″ height=”480″]http://www.youtube.com/watch?v=hvwBBQ08I-E[/youtube] Stampa