La sua costruzione iniziò nel 1883, in sostituzione del ponte sul Firth of Tay, crollato durante una tempesta al passaggio di un convoglio ferroviario, per il collasso delle travi della campata da 75 metri di luce, nel disastro morirono 75 persone. Il Tay bridge era lungo 3.200 metri, alto circa 30 metri, con 89 campate, completato nel 1878, crollò solo dopo un anno di esercizio. Il Forth bridge, situato a Queensferry, poco a nord di Edimburgo, fu il primo ponte della Gran Bretagna costruito interamente in acciaio, materiale che era disponibile in quantità adeguate solo dopo l’impiego del processo Bessemer, dal 1855, anche se solo il processo Martin-Siemens, sviluppato nel 1875, poteva garantire acciaio di qualità uniforme. L’altra meraviglia europea contemporanea del Forth, la Torre Eiffel, fu realizzata in ferro battuto.

The Forth bridge (Pdf)