Home » Notizie » 2011 » I Carabinieri pongono fine allo strazio delle asportazioni alla centrale di Papigno
FurtiCentralePapigno

I Carabinieri pongono fine allo strazio delle asportazioni alla centrale di Papigno

FurtiCentralePapigno
Tratto da IL GIORNALE DELL’UMBRIA del 12/04/2011, pag. 28.

Sentiamo il dovere di ringraziare l’Arma per questa importante operazione, che ci auguriamo abbia posto fine alle asportazioni di macchinari dalla storica centrale di Papigno. Nonostante Terni sia stata sede di congressi di archeologia industriale di rilievo mondiale, questi preziosi beni, sono tutt’ora esposti al saccheggio e alle prederie di malavitosi, per cui sarebbe davvero ora che venissero tutelati da parte delle istituzioni locali con azioni concrete.

Controlla anche

Le turbine costruite dalla Società Terni per gli impianti del sistema Nera-Velino

[vimeo width=”853″ height=”480″]https://vimeo.com/111281720[/vimeo] Stampa

Un museo a cielo aperto di turbine vicino alla Cascata delle Marmore

“L’acqua sfruttata per produrre energia e forza motrice a basso impatto ambientale e il cibo …

C’era una volta La Terni Industriale #1

Uno sguardo a ciò che rimane delle grandi industrie nel territorio ternano. (#1: Papigno – …

Convegno “Puliamo L’Italia. Dall’archeologia industriale alla rigenerazione del territorio”

Per maggiori informazioni: Fondazione Micheletti Stampa