Home | Eventi | Den Gamle By (La Città Vecchia), Aarhus (Danimarca) vince il Luigi Micheletti Award 2016
Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/2e/Udsigt_fra_skolen_i_den_gamle_by.jpg
Fonte: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/2e/Udsigt_fra_skolen_i_den_gamle_by.jpg

Den Gamle By (La Città Vecchia), Aarhus (Danimarca) vince il Luigi Micheletti Award 2016

La ventunesima edizione del Luigi Micheletti Award è andata al Den Gamle By (La Città Vecchia), Aarhus (Danimarca). La cerimonia di premiazione dell’ambito riconoscimento, rivolto a musei europei di industria, scienza e storia contemporanea, si è tenuta quest’anno a Lesbo (Grecia) nella magnifica cornice della “Macchina comune”, il locale museo dedicato alla produzione dell’olio d’oliva, grazie alla collaborazione tra Fondazione Culturale della Banca del Pireo, EMA – European Museum Academy e Fondazione Luigi Micheletti.

Micheletti Award 2016
Micheletti Award 2016

Inaugurata nel 1914, “La Città Vecchia” è stato il primo museo open air al mondo dedicato alla storia urbana. Il museo, comprendente oggi 80 edifici storici diffusi in tutta la città, è stato premiato per la sua capacità di coinvolgere diverse fasce della popolazione in innumerevoli progetti culturali, a partire dal lavoro svolto con la comunità somala di Aarhus. Un’istituzione senza barriere, includente e innovativa, capace di intrecciare patrimonio e contemporaneità. Il museo è stato selezionato dalla giuria di European Museum Academy, di cui fa parte il rappresentante della Fondazione Micheletti, René Capovin, tra i ventuno musei in concorso, in rappresentanza di dodici Paesi. Da segnalare alcuni finalisti di grande rilevanza, come NEMO, uno dei più importanti science centre europei, EYE, museo e cineteca dei Paesi Bassi, e il Parlamentarium di Bruxelles, dedicato a storia e funzionamento del Parlamento UE. Il Premio DASA, dedicato al ruolo della didattica nei musei, è andato al nuovo e magnifico Micropia di Amtserdam, primo museo al mondo dedicato alla vita biologica invisibile a occhio nudo (microbi, virus etc.).

La cerimonia ha confermato il Premio Micheletti quale evento di rilievo nel calendario museale europeo, anche grazie alla sinergia con Heritage in Motion, principale premio europeo dedicato all’innovazione digitale nell’ambito del patrimonio culturale. Sono già aperte le iscrizioni per l’edizione 2017, la cui cerimonia di premiazione si svolgerà a Skopje ( Macedonia).

I due giorni di conferenze e workshop sono stati aperti dall’incontro con le autorità locali e il Presidente della Croce Rossa greca, che hanno ringraziato i cento esperti museali per aver scelto di stare con gli abitanti e la cultura dell’isola di Lesbos, simbolo di crisi e sofferenze, ma anche di umanità e speranza.