Home » Approfondimenti » Energia elettrica » Condotte forzate della centrale di Papigno
Condotte centrale di Papigno01

Condotte forzate della centrale di Papigno

Lungo la Strada Statale Terni-Rieti, sul monte S. Angelo, sono visibili le vasche di carico e le condotte forzate della sala Velino della centrale di Papigno; le acque prelevate in corrispondenza della diga mobile sul fiume Velino vi giungevano attraverso un percorso che si dipana parte in galleria e parte mediante un ponte-canale anch’esso tutt’ora esistente poco prima dell’abitato di Marmore. Nell’estate del 1931 si decise di provvedere all’allacciamento delle condotte forzate Velino alle opere idrauliche della centrale di Galleto, in modo tale da poter utilizzare le due centrali in parallelo e poter gestire adeguatamente i carichi.

Condotte centrale di Papigno01

 

 

Condotte centrale di Papigno02

 

Condotte centrale di Papigno03

 

Condotte centrale di Papigno04

Controlla anche

Il balipedio agli inizi del Novecento

Il balipedio delle Acciaierie di Terni

Il balipedio delle Acciaierie di Terni era una struttura costruita per eseguire le prove di …

Centrale idroelettrica Spalla

La centrale idroelettrica della Ditta Spalla di Cerda (PA)

La Centrale Idroelettrica Spalla operava in serie all’ acquedotto di Scillato a valle delle tre …

Cartolina centrale Pitter

110 anni della centrale idroelettrica Antonio Pitter di Malnisio (PN)

science centre immaginario scientifico il museo della scienza interattivo e sperimentale del friuli venezia giulia …

Lo sfioratore lungo in canale della centrale di Cervara

Da un archivio danese un raro filmato sulla centrale di Cervara

Grazie alla segnalazione di Mark Umbria, viene alla luce un raro e prezioso filmato conservato …