Home » Notizie » 2012 » BREAKING NEWS. Terni. I macchinari ottocenteschi dello Jutificio Centurini distrutti dall’incuria

BREAKING NEWS. Terni. I macchinari ottocenteschi dello Jutificio Centurini distrutti dall’incuria

Siccome l’emergenza dei reperti di archeologia industriale abbandonati e deteriorati all’interno di un capannone del Comune di Terni “è stata compresa in tutta la sua gravità” qualcuno ha inviato “personale altamente specializzato” a mettere in sicurezza il prezioso machinario. Nella giornata del 29 giugno 2012, appena uscito un articolo sull’argomento a cura del quotidiano Il Giornale dell’Umbria, alcuni operai piuttosto che chiudere il capannone dove il Comune di Terni aveva abbandonato preziosissimo materiale di archeologia industriale e ancor più preziosa documentazione d’archivio dell’ex Poligrafico Alterocca, ha spostato il macchinario dello Jutificio Centurini e del Poligrafico in un altro sito, senza che alcuno si curasse minimamente di mettere prima in salvo le lastre fotografiche e le matrici litografiche del Poligrafico stesso, che giacevano sparpagliate sul pavimento di tutto il capannone. Si può solo immaginare quali e quanti danni questo intervento frettoloso abbia potuto causare. Le foto che documentano il rapido trasloco ci mostrano una apparente imperizia nella movimentazine del macchinario. Purtroppo la nostra denuncia pare avere sortito un risultato più deleterio del peggiore danno ipotizzabile. C’è da chiedersi in mano a chi la comunità ternana ha affidato questi materiali, preziosi testimoni della storia degli ultimi 150 anni. Ma non basta, nel magazzino degli orrori è ammassato anche materiale lapideo vario, non meglio identificato (ma fotografato).

Uno dei macchinari del Poligrafico Alterocca viene caricato su un camion

 

Operazioni di carico del macchinario

Lastre litografiche e negativi fotografici del Poligrafico Alterocca

Il trasporto del macchinario su un autocarro targato VT

Articoli Correlati:

 

Link:

Terni/ VERGOGNOSO STATO DI ABBANDONO DEI PREZIOSI MACCHINARI DELLO JUTIFICIO CENTURINI E DELLA TIPOGRAFIA ALTEROCCA

Controlla anche

Pensare in grande. Lo stile di Gino Papuli in un intervento del 1996 sul sito industriale dismesso di Papigno (TR)

Ripubblichiamo un intervento dell’ingegner Gino Papuli nel convegno organizzato dal CESTRES di Terni nel 1996, …

Telfer: interrogazione in Senato

ATTO SENATO INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA 4/01549 Dati di presentazione dell’atto Legislatura: 17 Seduta di …

Telfer: abbandonare per poi smantellare

Telfer, Cagli e altre storie

L’articolo che alcuni giorni fa, accostando i mosaici di Cagli alla passerella Telfer, ha giustamente …